CONTE TER: MOVIMENTO 5 STELLE PIU’ PARTITO DEMOCRATICO PIU’ BANDA DI SCARPE SCIOLTE VERSO UN ALLEANZA SOVRANAZIONALE

beneventolibera_1

Il Presidente del Consiglio Conte ha ottenuto la maggioranza piena alla Camera dei Deputati e quella relativa al Senato della Repubblica: le eroine delle due giornate parlamentari sono state  l’ex badante di Berlusconi Mariarosaria Rossi; la Sandra Lonardo convinta dalla telefonata del marito Clemente Mastella che invece ha interrotto la comunicazione con Carlo Calenda; ed alla Camera la Renata Polverini per seguire l’amico, e secondo alcuni l’amore, onorevole Luca Lotti (quello per intenderci che discuteva, non si sa a che titolo, con Luca Palamara di importanti nomine di magistrati in svariate procure italiane). Alle eroine bisogna aggiungere i Dorando Pietri della situazione: ovvero Riccardo Nencini e Lello Giampolillo che sia pure stremati dalla fatica, in dirittura d’arrivo e con conferma in sala Var, sono riusciti nell’impresa di tagliare il traguardo e votare a favore del Governo Conte. Sarebbero questi i nuovi costruttori a cui fa riferimento Conte per allargare l’alleanza di governo e renderla forte: pregnante di idee e contenuti,  che ha come orizzonte l’Europa, il popolarismo, il liberalesimo, il moderatismo e chi più ne ha ne metta. Con allenatore a distanza Mastella che, pur essendo vincolato sino alla fine del mandato con il comune di Benevento, non ha fatto mancare ai costruttori telefonate di incoraggiamento e di sostegno ritenendo di essere “meglio noi” che Renzi. Una banda di “scarpe sciolte” che ha offerto prima e dopo il voto uno spettacolo indecoroso all’Italia ed all’Europa: mentre i vaccini non arrivano, le scuole non riaprono in sicurezza, e l’economia è ferma da oltre un anno al palo. Nel giro di tre anni abbiamo dovuto assistere al Conte Uno con Salvini e 5 Stelle contro il Partito Democratico; Conte Due con 5 Stelle e Partito Democratico contro Salvini; Conte Ter aperto a tutti contro Meloni e Salvini. Gli unici a non essere stati interpellati sono stati gli elettori: essendo evidente che molti di questi protagonisti, viandanti e girovaghi della politica in esercizio permanente, hanno volentieri disatteso gli impegni assunti con i cittadini che li avevano votato perchè stavano in una posizione e se li sono ritrovati in quella diametralmente opposta. E addirittura, come Mastella, al Comune di Benevento pretenderebbero che una volta che si è girato lui, tradendo gli elettori del centrodestra, anche i suoi oppositori, finti o veri che siano, lo accompagnassero nell’ennesima giravolta. Resta il dato comunque che Crozza, immediatamente, dovrà sostituire dalle sue imitazioni Razzi e Scilipoti con questi nuovi campioni del trasformismo italico: e putroppo, visto che non lo farà nessuno, toccherà a noi chiedere loro anche scusa visto che in Italia al peggio non c’è mai fine !

Benevento 21 gennaio 2021.

     Avv. Luigi Bocchino

CONTE TER: MOVIMENTO 5 STELLE PIU’ PARTITO DEMOCRATICO PIU’ BANDA DI SCARPE SCIOLTE VERSO UN ALLEANZA SOVRANAZIONALEultima modifica: 2021-01-21T14:21:24+01:00da beneventolibera
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento